ROMANIMA, SUCCESSO PER L’ANTEPRIMA DEL FESTIVAL DELL’ANIMAZIONE E DEL GAME.

L’appuntamento ha rappresentato un’anteprima di un festival che coinvolgerà luoghi di promozione cinematografica e scuole professionali che attualmente garantiscono al mercato dell’animazione e del videogame un’effettiva risposta in termini di formazione e proposte

Si chiude con una grande partecipazione di pubblico Romanima, l’evento anteprima del Festival dell’Animazione e del Game che si è svolto nella Capitale negli scorsi giorni. L’evento ha coinvolto i più importanti luoghi di promozione cinematografica e scuole professionali di Roma. Tra questi la Casa delle imprese – CNA, il Nuovo Cinema Aquila e la Scuola Internazionale di Comics.

L’appuntamento ha rappresentato un’anteprima di un festival che coinvolgerà luoghi di promozione cinematografica e scuole professionali che attualmente garantiscono al mercato dell’animazione e del videogame un’effettiva risposta in termini di formazione e proposte, a livello locale e nazionale. Il Festival rappresenterà la prima importante vetrina che promuoverà la nascita di Creativity Studios, il Polo dedicato ai linguaggi audiovisivi del Game e dell’Animazione. Tre le aree di intervento del Polo: formazione, produzione, promozione. Romanima sarà lo spazio di visibilità che racconterà tutti i processi creativi e produttivi che Creativity Studios intende sviluppare.

PROIEZIONI E LABORATORI PER RACCONTARE IL CUORE DEL PROCESSO CREATIVO

Molti gli argomenti di discussione ai tavoli dell’anteprima del Festival. Si è partiti il 14 dicembre con una riflessione su “Il valore della creatività: le infrastrutture del cinema e dell’audiovisivo a Roma” che ha coinvolto Mario Perchiazzi, presidente della CNA – Cinema e Audiovisivo, Sabina Russillo, coordinatore nazionale della CNA, e Dino Caterini, direttore della Scuola Internazionale di Comics.

La Scuola Internazionale di Comics ha poi aperto le porte a tutti gli appassionati di animazione e videogame che hanno avuto la possibilità di partecipare gratuitamente a workshop sull’animazione, sul game e sulle nuove funzionalità di realtà virtuale.

La giornata conclusiva, tenutasi il 16 dicembre, ha avuto come cornice il Nuovo Cinema Aquila al Pigneto. Durante l’evento, a ingresso gratuito, sono stati proiettati diciassette cortometraggi. In apertura la proiezione di quattro cortometraggi d’animazione realizzati da registi italiani, vincitori di importanti premi nazionali e internazionali.

La sala ha in seguito ospitato la cerimonia di premiazione Comics. I docenti e Giorgia Caterini, vicedirettrice della Scuola Internazionale di Comics, hanno consegnato gli attestati agli studenti giunti al termine del loro percorso formativo.

A chiusura dell’evento il Best of Annecy 2018, la selezione di otto cortometraggi d’animazione dell’ultima edizione del Festival di Annecy e degli studenti de L’École de l’image GOBELINS di Parigi.

ROMANIMA – FESTIVAL DELL’ANIMAZIONE E DEL GAME

Romanima è realizzato con il patrocinio dalla CNA – Cinema e Audiovisivo e della Roma Lazio Film Commission. Vede la collaborazione di Comics Studio – Scuola Internazionale di Comics e del Nuovo Cinema Aquila di Roma. L’evento aderisce al Circuito dei Festival promosso da CNA – Cinema e Audiovisivo in accordo con la Fondazione Cinema per Roma e vede alla Direzione Artistica Dino Caterini, disegnatore e Direttore Generale della Scuola Internazionale di Comics.

Uno spazio con duplice missione: lo sviluppo di progetti e produzione, che vede la realizzazione di animazione statica e dinamica e produce così contenuti di cartoon e videogame, e dall’altro la definizione delle strategie di promozione, diffusione e fruizione.

Fonte: Agcult.it

ROMANIMA, A ROMA UN’ANTEPRIMA DEL FESTIVAL CHE VUOLE ARRIVARE ALL’ANIMA DI ANIMAZIONE E GAME.

L’evento, patrocinato dalla CNA – Cinema e Audiovisivo e dalla Roma Lazio Film Commission, è in programma dal 14 al 16 dicembre e sarà un’anteprima del Romanima Festival dell’Animazione e del Game che si svolgerà nel 2019

Proiezioni di cortometraggi e laboratori di animazione nella programmazione di Romanima – Festival dell’Animazione che si svolgerà a Roma dal 14 al 16 dicembre 2018. L’evento costituisce un’anteprima del Festival che si terrà nel 2019 coinvolgendo i più importanti luoghi di promozione cinematografica e scuole professionali di Roma. Uno spazio con duplice missione: lo sviluppo di progetti e produzione, che vede la realizzazione di animazione statica e dinamica e produce così contenuti di cartoon, e dall’altro la definizione delle strategie di promozione, diffusione e fruizione.

Romanima è realizzato con il patrocinio dalla CNA – Cinema e Audiovisivo e della Roma Lazio Film Commission, con la collaborazione di Comics Studio – Scuola Internazionale di Comics e del Nuovo Cinema Aquila di Roma. L’evento aderisce al Circuito dei Festival promosso da CNA – Cinema e Audiovisivo in accordo con la Fondazione Cinema per Roma e vede alla Direzione Artistica Dino Caterini, disegnatore e Direttore Generale della Scuola Internazionale di Comics.

ARRIVARE ALL’ANIMA DEL PROCESSO CREATIVO

Romanima è un focus attorno al nucleo centrale, l’anima appunto, di alcune tra le forme artistiche e audiovisive più interessanti del momento. Narrazione e visualizzazione, cardini e motori di processi artistici che legano il disegno alla scrittura creativa, il processo narrativo alla consapevolezza cinematografica.
Il cuore dunque, è il linguaggio attraverso il quale il fumetto e l’animazione costruiscono i propri specifici processi creativi e produttivi.

L’evento si propone quale un luogo di incontro, conoscenza e confronto attorno alle innovazioni del settore, alla ricerca e alla formazione che possano permettere di conoscere tutte quelle nuove strutture ricettive di didattica e produzione nate attorno alle specificità dei più diffusi generi audiovisivi del momento. Coinvolgerà luoghi di promozione cinematografica e scuole professionali che attualmente garantiscono al mercato dell’animazione un’effettiva risposta in termini di formazione e proposte, sia a livello locale che nazionale.

Stringerà gemellaggi e partenariati con Associazioni di categoria e rappresenterà la prima importante vetrina che promuoverà la nascita di CreativityStudios.

CREATIVITY STUDIOS: UN POLO PER I LINGUAGGI AUDIOVISIVI

Creativity Studios è il Polo dedicato ai linguaggi audiovisivi dell’Animazione, che sta ponendo le sue basi su tre grandi aree di lavoro: formazione, produzione, promozione. Il progetto sarà lanciato in anteprima nella tre giorni in programma con l’intento di invitare professionisti, artisti e imprenditori a immaginare soluzioni e nuove infrastrutture per lo sviluppo e la valorizzazione della Creatività.

All’interno del contesto dedicato alla promozione si colloca Romanima, lo spazio di visibilità che racconterà tutti i processi creativi e produttivi che CreativityStudios intende sviluppare.

PROGRAMMA

VENERDì 14 DICEMBRE 2018

  • ore 11:00-13:00 – Tavola rotonda – Il valore della creatività: le infrastrutture del cinema e dell’audiovisivo a Roma

SABATO 15 DICEMBRE 2018

  • Ore 15:00 – Laboratorio di animazione – Il cartone animato: dall’idea alla messa in onda. Analisi del processo produttivo con l’intervento di professionisti del settore
  • Ore 17:00 – Laboratorio di videogame – Workshop sulle nuove funzionalità di Steinberg Cubase 10
  • Ore 18:00 – Laboratorio di videogame -Workshop sulle nuove funzionalità di realtà virtuale (progetti visivi e sonori OCULUS RIFT a cura dei docenti di Comics in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Roma Tor Vergata)

DOMENICA 16 DICEMBRE 2018

  • Ore 16:00 – Proiezione cortometraggi d’animazione:
    “Life sucks”di Nicola Piovesan (Italia, 2018, 10’20) – Solo per adulti
    “I-occupy” di Lorenzo Lodovichi Iitalia, 2018, 2’25)
    “Mani rosse” di Francesco Filippi (Italia/Francia, 2018, 30’, versione It – sub Eng)
    “Il bacio”
     di Adriano Candiago (italia, 2017, 4’)
  • Ore 17:00 – Cortometraggi della Scuola internazionale di Comics:
    “Daje”(11’07)
    “Mariposa” (4’31)
    “Death’s day off” (3’48)
    “Tiberio” (9’54)
    “Keramik” (3’23)
  • Ore 17:30 -Cerimonia di premiazione Comics
  • Ore 19:15 – “Best of annecy 2018” :selezione di cortometraggi d’animazione dell’ultima edizione del Festival di Annecy e degli studenti de L’École de l’image GOBELINS di Parigi

Fonte: Agcult.it

IL VALORE DELLA CREATIVITÀ: LE INFRASTRUTTURE DEL CINEMA E DELL’AUDIOVISIVO A ROMA

14 Dicembre 2018 – ore 11:00

Casa delle Imprese, CNA di Roma, Viale Guglielmo Massaia 31

La tavola rotonda è prevista a latere di Romanima, festival che si svolgerà dal 14 al 16 dicembre presso il Nuovo Cinema Aquila e che ha come focus, l’anima appunto, di alcune tra le forme artistiche e audiovisive più interessanti del momento. Il cuore dunque, è il linguaggio attraverso il quale il fumetto, l’animazione, il videogioco, costruiscono i propri specifici processi creativi e produttivi. Romanima è uno degli 11 festival che fanno parte del coordinamento, capitanato dalla CNA di Roma.

“Le Infrastrutture del cinema e dell’audiovisivo nell’Area Metropolitana sono una risorsa molto importante per la città e i tre Distretti industriali (la direttrice Tuscolana che va da Comics Studios a Cinecittà; la direttrice Tiburtina che include l’area che va dagli Studios De Paolis fino al Tecnopolo, e infine la direttrice Nord che unisce la zona intorno alla Rai e gli Studios di Formello) rappresentano una ricchezza al servizio della produzione/post produzione e in più in generale dell’intera filiera.

Cinecittà è un simbolo internazionale, ma la città ha bisogno di mettere in rete, e a sistema tutte le infrastrutture di altissima qualità di cui dispone, per creare un circuito virtuoso e rimettere in moto l’Area Metropolitana, generando una ricaduta positiva sulle PMI del comparto”, così Michelangelo Melchionno, Presidente di CNA Roma.

Il Festival stringerà gemellaggi e partenariati con associazioni di categoria e rappresenterà la prima importante vetrina che promuoverà la nascita di CreativityStudios, che è il polo integrato dedicato ai linguaggi audiovisivi dell’Animazione, che sta ponendo le sue basi su tre grandi aree di lavoro: la formazione, la produzione e la promozione.